C R E D I T O R I

No. non era così che ci doveva piombare addosso tutto sto casino. una fine da medaglia indecorosa ai demeriti civili e laboriosi. è meglio starsene zitti in disparte per un pò e non accennare neanche il discorso, neanche con i tuoi che hanno già troppo da sostenere. è un tutti i giorni un giorno solo, come essere colpiti da un’asteroide, … Continua a leggere

Disinsieme

Insieme non avevo paura di niente. erano i tempi in cui salivamo gli ascensori e non mi accorgevo delle porte metalliche a chiusura ermetica che oggi mi bloccano lo stomaco e che prenderei a testate violentieri. pensavo sempre: e se  sto buco per qualche motivo assurdo si riempisse completamente d’acqua? non ci passerebbe neanche una cannuccia da quelle fessure maledizione, … Continua a leggere

Ragazzi ai margini

Siamo stati una bella compagnia io, te e gli altri. eravamo costanti e abitudinari e parlavamo per dei minuti che sembravano anni di come volevamo che tutto fosse stato di un senz’altro diverso.  c’era sempre il solito panorama fatto di montagne di cartapesta e tramonti troppo lenti, era una vita che spesso ci costringeva a sparire da noi stessi.  certo … Continua a leggere

LA GENERAZIONE DAGLI OCCHI SEMPRE LUCIDI

NOI CI DIMENTICHEREMO DI TUTTO. DEGLI SCIOPERI AD OLTRANZA E DEI DIRITTI DI PRECEDENZA NELLE ROTATORIE TRAFFICATE. DEGLI ZAINI STRACOLMI DI GIUDIZI E CAVI ELETTRICI PER DARCI UNA SCOSSA QUANDO IL CIELO E’ DI QUELL’OPACO CHE CI INTORPIDISCE TUTTO. I SUGGERIMENTI NON ACCOLTI, I DEPISTAGGI SEGUITI ALLA LETTERA, I CHILI DI TROPPA FIDUCIA MAL RIPOSTA E LE INFINITE STECCHE NEI … Continua a leggere